•  
  •  
  •  
  •  

E se la natura potesse parlare? Siamo certi che direbbe quello che gli ecologisti si attendono? Il libro è vivamente sconsigliato al dottor Dulcamara, ai lettori di fondi di caffè, agli ambientalisti e agli impresari del gioco delle tre tavolette.

Bacilli del colera di tutto il mondo, unitevi.

Rallegratevi ed esultate, zanzare, le vostre sofferenze sono alla fine: prima c’erano le bonifiche, adesso arrivano le malifiche.

La serietà scientifica degli ambientalisti è pari al loro senso del ridicolo.

Senza gli ambientalisti il mondo sarebbe senz’altro più povero (di occasioni per la satira).

Non c’è niente che metta in fuga il diavolo meglio di una presa in giro (parola di C.S. Lewis). Che serva anche contro gli ambientalisti?


  •  
  •  
  •  
  •