I Trigotti

Necessaria precisazione: e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

Mese: Gennaio 2021 (Pagina 1 di 2)

CARO PAPA FRANCESCO reloaded

     Caro Papa Francesco,

ammiro moltissimo il modo nel quale reggi il timone della navicella e in particolare ti sono molto grato per la tua preoccupazione affinché la gente non venga spaventata prima del tempo. Così dai modo a me di terrorizzarla a tempo debito, quando sarà troppo tardi. Con profonda stima e simpatia. Un rovente abbraccio e a presto.

   Firmato: Belzebù.

Cap. 7

Leggi tutto

IL NUMERO DELLA BESTIA reloaded

“Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perché è un numero  d’uomo; e il suo numero è 666.”

(Apocalisse 13:16-18).

     Codice ASCII

     (American Standard Code for Information Interchange)

Codice standard adottato nel 1968

(anno d’inizio della 4a ondata della grande rivoluzione diabolica

dopo la falsa Riforma, la rivoluzione francese e quella comunista).

Il codice ASCII viene usato da tutti i computer del mondo.

Comprende ogni simbolo, incluse le lettere dell’alfabeto.

Leggi tutto

IL PEDANTE

BLATERONTE:

IL PEDANTE BLATERANTE

Disse Blateronte, il pedante con il gargarozzo ingorgato di Hegel e di Marx: l’articolo, o saggio (io me ne intendo perché sono saggio), deve necessariamente contenere (perché si capisca che lo scrivente è saggio), o meglio la sua struttura (dell’articolo o saggio) deve, dicevo, contenere:

tesi

argomentazione della tesi

antitesi

argomentazione dell’antitesi

confutazione dell’antitesi

Esempio:

tesi: 2 + 2 = 4

argomentazione della tesi: Contare le mele offre un’immediata verifica empirica della tesi.

Leggi tutto

Il punto sulla situazione italiana

LIBRO PRESSOCHÉ INTROVABILE FINALMENTE TROVATO

Avevano cercato di farlo sparire anche dall’usato.

Conteneva l’articolo imbarazzante (per i massoni) di Giulio Di Vita, dal titolo “Finanziamento della spedizione dei Mille”, dal quale si apprendeva la sordida storia dei fondi massonici usati per corrompere le alte gerarchie militari del Regno delle Due Sicilie e spianare la strada all’avventuriero Garibaldi. Naturalmente i fratelloni anglosassoni pretesero la restituzione del denaro e il governo dell’Itaglietta pagò, con i soldi dei sudditi, settuplicando i gravami fiscali, fra l’altro con la geniale tassa sulle dimensioni delle finestre e quella sul macinato. Ecco quindi finestre piccolissime dalle quali entrava pochissimo sole e tanta tubercolosi, e fame, tanta fame perché il grano era alle stelle.

Leggi tutto

VACCINATE, VACCINATE, QUALCHE COSA RESTERÀ

VACCINATE, VACCINATE,

QUALCHE COSA RESTERÀ

Ecco, sulla scorta della vasta documentazione raccolta da Roberto Blandino (Danni da vaccino. I documenti e gli studi medici che nessuno ha interesse a pubblicare, 2020, https:/www.amazon.it-Libri-Roberto-Blandino/s?), la documentazione sui mirabolanti successi dei vaccini nello sradicamento delle malattie. Perché nessuno ha interesse a conoscere certi fatti? Perché ci sono giganteschi interessi costituiti delle mafie del farmaco, intrecciati a quelli dei farmacisti e dei medici. Si tratta di giri d’affari di miliardi di dollari, e coi dollari non si scherza.

Leggi tutto

USA, ALL’AVANGUARDIA COME SEMPRE

USA:

L’AVANZATISSIMA MEDICINA DEL PAESE

DELLA DEMOCRATICISSIMA LIBERTÀ

L’avanzatissima medicina degli USA ha molto da insegnare al mondo. Tanto che ha insegnato molto anche ai nazisti.

Gli esperimenti su esseri umani, infatti, hanno una lunga tradizione negli USA, come appare dalla seguente sintesi cronologica, forzatamente incompleta, che occasionalmente, grazie ad interessanti collaborazioni “scientifiche”, deborda nelle “nazioni sorelle”, Canada e Gran Bretagna.

Fonti:

www.bloomberg.com/apps/news; www.blbglaw.com/cases/00060_data/SFBCClassActionComplaint;

www.dcscience.net/pharma-bloomber;

Leggi tutto

L’AMBIENTALISMO AMMANTATO DI MALASCIENZA

A soccorso delle traballanti tesi ambientaliste viene usata la matematica, naturalmente non nel modo rigoroso di Bjørn Lomborg (2001), il quale ne dimostra la fallacia e la malafede, ma secondo procedimenti che mirano più ad impressionare per via di metafore che ad ottenere affidabili risultati scientifici. Tale è il caso, ad esempio, del volume Strumenti per la valutazione ambientale della città e del territorio, curato dal Ferlaino (2010c). Le tecniche ecologistiche presentate nel cit. volume (valutazione di impatto ambientale, valutazione ambientale strategica, analisi costi-benefici modificata in senso ambientalista, matrice dei conti nazionali includente i conti ambientali, contabilità dei flussi di materia, analisi “eMergetica” [sic!?!], biocapacità, analisi dell’impronta ecologica, curva di Kuznets ambientale, equazione I-PAT) richiedono dati talmente aleatori ed esposti a pesanti forzature soggettive quando si cerca di quantificare le variabili, da privare questi metodi pseudoscientifici di qualsiasi valore.

Leggi tutto

IL PIU’ BREVE CARME MAI SCRITTO – reloaded

Papastro

disastro.

Leggi tutto

LETTERATURA E VERITÀ – reloaded

PERCHÉ SCRIVIAMO?

Sembra una domanda superflua perché è abbastanza chiaro il motivo per cui moltissima gente scrive, e quelli che scrivono sono talmente tanti che ci sono più scrittori che lettori. C’entrano desideri diversi: sfogarsi, raggiungere la “gloria”, dare una lezione a qualcuno che ci è antipatico, eccetera eccetera.

Sarebbe assurdo negare che queste ragioni non abbiano qualche peso nel nostro caso, ma c’è una ragione incomparabilmente più profonda e importante: vogliamo diffondere, nei limiti dei nostri minuscoli poteri, la verità.

Leggi tutto

(Pagina 1 di 2)

© I TRIGOTTI & Tutti i diritti riservati & C.F. BGNMLE41D04D969T & Privacy Policy & Informativa Cookies & Credits dpsonline*