I Trigotti

Necessaria precisazione: e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

I Trigotti

Categoria: Humanae litterae (Pagina 1 di 20)

EMILIO BIAGINI, AMBIENTE CONFLITTO E SVILUPPO reloaded

Questa opera di Biagini riguardante le Isole Britanniche, già al solo primo impatto si potrebbe accreditare con l’aggettivazione di monumentale, non tanto per la mole dimensionale delle 1600 pagine che compongono i tre volumi, ma soprattutto per l’imponente massa di informazioni di tematica geografica, che, fornite con specifico e dettagliato indirizzo critico, rivelano l’apporto di una vasta cultura maturata nell’arco di una vita di ricerca e di studio.
Se si volesse documentare in maniera formale l’importanza di questo contributo sulla geografia delle Isole Britanniche basterebbe allora citare la circostanza che ne è stata pubblicata, cosa piuttosto rara per i geografi italiani, un’edizione inglese nel 2006, oppure sottolineare l’imponente bibliografia consultata e citata, ma così non renderemmo merito alla magistrale trattazione contenuta nell’opera.

Leggi tutto

LA LETTERA DELLA MADONNA

LA LETTERA DELLA MADONNA AL POPOLO DI MESSINA

La dolcissima missiva della Madonna Santissima al popolo di Messina, ricordata già nel secondo secolo dallo storico Flavio Lucio Destro (“Apud Messanenses celebris est memoria Beatae Virginis Mariae, missa ipsis ab aedem dulci epistula”), era scritta in ebraico e diceva:

Leggi tutto

Leggi tutto

CRISTOFORO COLOMBO

CRISTOFORO COLOMBO, DELINQUENTI E PAGLIACCI ASSORTITI

Ora che Cristoforo Colombo è caduto in disgrazia, presso i politicamente corretti yankee (che non si decidono mai a “go home”), la smetteranno i presuntuosi spagnoli nei loro ridicoli tentativi di accaparramento dello scopritore da loro ribattezzato Cristobal Colon.

Leggi tutto

Leggi tutto

COVID

METUS INSTRUMENTUM REGNI TYRANNORUM

La paura è lo strumento di dominio dei tiranni.

Gli idolatri ambientalisti propagano il terrore dell’anidride carbonica che avvelenerrebe l’atmosfera, ma non hanno nessuno scrupolo a far respirare la tua anidride carbonica a te, infelice, costretto da decreti deliranti a portare la museruola con la scusa della “pandemia”.

La museruola (o mascherina) non serve assolutamente a fermare i virus, ma ha un vantaggio non da poco: permette di distinguere gli intelligenti (senza museruola, o con la museruola abbassata) e i cretini (rigorosamente ligi alla museruola anche per la strada, o addirittura quando sono in macchina da soli).

Leggi tutto

SI PUÒ ANDARE D’ACCORDO CON TUTTI? reloaded

I cattolici progressisti e postconciliari smaniano per andare d’accordo con tutti (purché non siano cattolici). Tanto gli slogan vuoti come “Andiamo tutti insieme incontro a Cristo”, “Cerchiamo ciò che unisce e non ciò che divide”, “Costruiamo ponti, non muri”, non costano nulla ed hanno un bel suono così buonista. Ma gli “altri” non pare proprio che si siamo mossi di un capello dalle loro posizioni. Fuori della Chiesa sono e fuori della Chiesa restano. Nemici erano e nemici restano. Calunniatori erano e calunniatori restano, e non c’è atrocità di cui non abbiano ingiustamente accusato la Chiesa (non per niente il diavolo è “colui che accusa”). Non c’è trucco per screditare la Chiesa che non abbiano adottato (vedi la squallida vicenda della datazione taroccata della Santa Sindone al radiocarbonio). Persecutori erano e persecutori restano.

Leggi tutto

AFORISMI LETTERARI reloaded

Chi non sa fare un aforisma farebbe bene a rinunciare a scrivere.

Il libro più bello è quello che non si ha il coraggio di scrivere perché rivelerebbe troppo di noi stessi.

Il segreto per vincere un grande premio letterario? Loggia-letto. Ossia: appartenere alla stessa loggia massonica del grande editore e andare a letto col presidente della giuria. Ecco perché è meglio non vincere.

 Si deve scrivere anzitutto per il proprio piacere. Se poi si vendono tanti libri e arride il successo da parte di pubblico e critica, bene. Se no, tanto peggio per il pubblico e la critica.

Leggi tutto

ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE CATTIVISTICHE

ISSC

(Istituto Superiore di Scienze Cattivistiche)

Corso di Matematica. Argomento: L’insostenibile maschilismo dei numeri: uno, due e tre sostituiti da l’una, la-dua, la-tria. A seguire la-quattra, la-cinqua, la-seia, la-setta, la otta (continua).

Corso di Scienze naturali. Argomento: Evoluzionismo, la linea evolutiva diretta dagli agenti delle tasse alle sanguisughe (in passato si credeva che fosse il contrario).

Corso di Psicologia. Argomento: Il complesso di Caino, ovvero come il povero Caino, dal continuo raffronto con il perfettino Abele fu spinto alla depressione, da cui un gesto liberatorio di estrema difesa.

Leggi tutto

PERLE UNIVERSITARIE – CORRETTEZZA POLITICA reloaded

QUESTE SONO LE LINEE GUIDA IMPOSTE A CHI VUOLE PUBBLICARE RICERCHE SCIENTIFICHE IN GRAN BRETAGNA (E IN GENERE NELLO SCONCLUSIONATO OCCIDENTE)

VERO E PROPRIO LAVAGGIO DEL CERVELLO POLITICAMENTE CORRETTO PER FAVORIRE QUELLI CHE SONO PIÙ UGUALI DEGLI ALTRI

GUIDELINES FOR THE USE OF NON-SEXIST LANGUAGE

Psychologists have made a substantial contribution to documenting sexism in the structure and use of the English language. Research has refuted the belief that gender-specific terms are invariably interpreted by the reader as generic and in particular, that the male form includes the female. These and other conventions have been shown to reflect and reinforce sex-role stereotypes, and the weight of the evidence is sufficient to justify the effort entailed in writing non-sexist prose.
Help the reader to focus on the content of your paper by avoiding language that may cause irritation, flights of thought, or even momentary interruptions. Such sources of distraction include linguistic devices and constructions that may imply sexual, ethnic or other kinds of bias.

Leggi tutto

IL BUON SAMARITANO

Un uomo viaggiava per affari quando incappò in una banda di briganti che lo spogliarono, lo percossero e se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Passò di lì un sacerdote ma andava di fretta; aveva un appuntamento in Curia per discutere della sistemazione della nuova ondata di migranti. Passò poi il dirigente di una Ong ma non aveva tempo di fermarsi; aveva un incontro con la autorità per discutere la concessione dei fondi necessari per riparare il centro di accoglienza devastato dall’ennesima rivolta degli ospiti africani islamici che pretendevano più soldi. Passò infine un piccolo imprenditore; era assorto in mille pensieri: le tasse sempre crescenti, i crediti verso lo Stato che non venivano mai rimborsati, la preoccupazione per la sorte dei suoi dipendenti minacciati dalla crisi della sua azienda; quando vide il poveretto ne ebbe compassione. Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite; chiamò i soccorsi e l’accompagnò sull’ambulanza all’ospedale, lasciando detto che per qualunque necessità si rivolgessero a lui. Chi ha avuto più carità per il prossimo? A voi il giudizio.

Leggi tutto

MA QUANTO SONO BUONII QUESTI ANIMALISTI

‘UN TOCCATE I HONIGLI,

MA DE’ BIMBI E DE’ VECCHI CHE CE FREGA?

In un paese della Toscana rossa, il sor Pancrazio incontra un amico e gli racconta:

“Andai dal behhaio a homprare un honiglio da mettere in hasserola,  e sai hosa mi disse? Mi redarguì: ‘O grullo, o he tu vvoi? Il coniglio è animale d’affezione e han vietato di mascellarlo. Se voi ti do du’ bistecche di haprone.’ Me ne sono andato sahramentando. Ma tu guarda! La mi’ moje ha ammazzato du’ bimbi holl’aborto, hanno ammazzato mi babbo in ospedale con la scusa dell’eutanasia, e io ‘un posso mangiarmi un honiglio?”.

Leggi tutto

(Pagina 1 di 20)

© I TRIGOTTI & Tutti i diritti riservati & C.F. BGNMLE41D04D969T & Privacy Policy & Informativa Cookies & Credits dpsonline*

odio sem, commodo elit. leo quis Donec luctus facilisis amet, elementum libero