I Trigotti

Necessaria precisazione: e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

I Trigotti

Categoria: Ridicularia (Pagina 1 di 36)

UNA SIMILMESSA DELLA NEOCHIESA

Una domenica a “messa” in Riviera, con un pubblico (è ancora il caso di parlare di “fedeli”?) in prevalenza di medio-alta borghesia. Una similmessa come tante, come quasi tutte. Ecco la scena e i personaggi più significativi.

Prete recitante le parole della similmessa della neochiesa col tono di chi legge il bollettino meteorologico, infiammandosi solo quando tuona contro i perversi che non credono alla pandemia e non mettono “bene” la museruola. Perché, dice lui, li ha visti i morti portati via col camion di notte come se si fosse in guerra, dimenticando che con le cure di macelleria medica indotte dal terrore mediatico-sanitario, intubando e bruciando i polmoni della gente, per forza che i morti dovevano portarli via coi camion, vietando le autopsie e le visite dei parenti.

Leggi tutto

L’ACCOGLIENZA FRATERNA reloaded

L’ACCOGLIENZA FRATERNA,

OVVERO IL “PASTORE” DI TUTTI

img741.accoglienzafraterna copia

Il pastore confidava nell’uomo, cioè in se stesso, e aveva deciso: basta con le discriminazioni, basta con gli steccati, siamo tutti fratelli, perbacco. Prese quindi la parola al concilio del gregge e parlò di pace e di fratellanza:

— Fratelli, un’ora nuova si annuncia per il nostro gregge. Qui fuori ci sono tanti poveri lupi macilenti che vagano affamati. Non dobbiamo forse noi, in spirito di fratellanza, pensare anche a loro? Non dobbiamo noi amarli ed assisterli come nostro prossimo? Non dobbiamo calarci in uno spirito diverso da quello che ci ha finora animato: uno spirito più buono ed aperto? Dobbiamo aprirci alla cultura dell’accoglienza, al rispetto del diverso, alla pace con tutti, pace, paace, paaace, paaaaace …….

Leggi tutto

MARPIONETTO VOLGABBANA

GLI SLOGAN DI MARPIONETTO VOLTAGABBANA

E DELLA SUA FAMELICA PROGENIE

1788: “Umilissimo servo di Vostra Eccellenza, bacio la punta della sua scarpa sinistra e supplico l’Eccellenza Vostra affinché voglia degnarsi di farmi avere quel picciol posticino…”

1789: “Allonsanfan. Armiamoci e partite per difendere i diritti dell’uomo”.

1805: “Sulle ali delle aquile napoleoniche, a raccattare gli avanzi”.

1815: “Evviva ai Borboni ritornanti, e teniamo stretti gli avanzi”.

1855: “Avanti Savoia, i beni della Chiesa sono manomorta che sbarra la via al progresso: animati da disinteressato spirito di servizio, ce li mettiamo in tasca”.

Leggi tutto

LAIDINNPRIDE reloaded

img744 copia

Il professor Archibald Bignose si svegliò nella sua casa di Londra con un’irrefrenabile necessità di sternutire, cosa che iniziò subito a fare, facendo tremare i vetri della casa con la solita sequenza mattutina. I pollini primaverili e la polvere proveniente dalle centinaia, o che dico migliaia, di libri accatastati negli scaffali che ricoprivano quasi tutte le pareti dell’appartamento di Kensington, dove si era ritirato dopo essere andato in pensione dal King’s College di Oxford, gli scatenavano l’allergia della quale soffriva da sempre.

Leggi tutto

INSEGNAMENTO SATANICO E INEVITABILE CASTIGO

  

COM’È AVVENUTA LA REDENZIONE?

L’erudito predicatore – Per salvarci, Gesù, si è fatto diavolo. Ma non preoccupiamoci dell’aldilà, perché la anime cattive si dissolvono, e gli unici problemi sono l’ambiente, la salvezza dei bacherozzi, il riscaldamento globale e l’accoglienza ai migranti.

IL GIUDIZIO

L’erudito predicatore – Non bisogna pensare a quello lassù come a un giudice, ma come a un amico che ci aspetta a braccia aperte. Tanto l’inferno o non c’è o è vuoto.

Leggi tutto

IL COLORE RIVEDUTO E CORRETTO

COLORE RIVEDUTO E CORRETTO

ovvero:

“Papà, perché la gente è così scema?”

Le stelle sono tante, / milioni di milioni, / la stella di Bianconi / vuol dire qualità.

“Cristo non era bianco”, ha sentenziato il Primate anglicano d’Inghilterra. Va tenuto presente che primate vuol dire scimmia.

Il nostro dentifricio farà diventare i vostri denti più neri del nero.

Il nostro detersivo è nerante come nessun altro nerante mai visto.

Nero Sarti si beve dalle nostre parti.

Grande vendita di mutande e magliette, nereria di prima qualità.

Leggi tutto

AFORISMI SU EVOLUZIONISMO E AMBIENTALISMO reloaded

La morte dell’evoluzionismo si chiama matematica.

A che serve l’evoluzionismo? A giustificare le sopraffazioni e i vizi.

Il saccente sta al sapiente come la scimmia sta all’immagine divina che è nell’uomo.

La serietà scientifica degli ambientalisti è pari al loro senso del ridicolo. Senza di loro il mondo sarebbe senz’altro più povero (di occasioni per la satira).

L’ambientalismo ha tre radici: multinazionali (terrorizzate dalle innovazioni tecnologiche), protagonismo (degli scienziati), (neo)paganesimo (di tutti quelli che vogliono fare i propri comodi).

Leggi tutto

LE PATATINE FRITTE

LE PATATINE FRITTE

“Mamma, mamma, perché non mi fa più le patatine fritte che mi piacciono tanto?”

“Perché il deposito dove poi devo conferire l’olio combusto è a tre chilometri da casa.”

ORAZIA

Leggi tutto

I detti di Pasquino 3

“A Pasquì, perché indo’ se riunischeno li ministri se chiama gabinetto?” “Perché dellì solo cagate escheno, Romolé.”

“A Pasquì, quann’è che se svejeno ‘sti preti?” “Ott’ore dopo c’ha cantato er gallo, Romolé.”

“A Pasquì, ched’è ‘sta lucetta là in fonno a’a chiesa che vacilla e se sta a spegne?” “È a’a Fede, Romolé.” “E perché se sta a spegne?” “Perché li preti se so’ venduti l’olio.”

“A Pasquì, te che ce la sai l’istoria… Ma nun c’era uno che diceva che a’a Chiesa nun ci aveva più nemici?” “Che voi che te dica, Romolé, de matti è pieno er monno. Purtroppo ogni tanto quarcuno diventa pure papa.”

Leggi tutto

I detti di Pasquino 2

“A Pasquì, ‘na Chiesa vo’ annà d’accordo co’ tutti come se chiama?” “Se chiama sale insipido, Romolé.”

“A Pasquì, ma perché hanno taja’ da’a Bibbia tutti li brani su li froci?” “Nun so, ma de sicuro così je sarà più facile fotterse li regazzini.”

“A Pasquì, c’ha detto a’a Chiesa da’a questioncella morale che se dibatte da anni?” “Ha detto: sì, no, ni so, bah!” “Allora ce stanno lavoranno.”

“A Pasquì, che a’a Chiesa ci ha risolto a’a questioncella?” “Sì, hanno trovà a’a risposta definitiva.” “E che d’è?” “SNO.” “E che vor di’?” “E chi ce lo sa? Ma poi chi semo noi pe’ giudica’?”

Leggi tutto

(Pagina 1 di 36)

© I TRIGOTTI & Tutti i diritti riservati & C.F. BGNMLE41D04D969T & Privacy Policy & Informativa Cookies & Credits dpsonline*

quis, leo. mattis libero luctus Donec porta. suscipit felis justo dictum