•  
  •  
  •  
  •  

LE RAPALLIADI RELOADED

Degni son di laudi e onori

questi bei ‘ministratori

dell’amena cittadina

che somiglia a una vetrina,

e che fa rima con sballo,

e con callo e con cavallo,

ma purtroppo, senza appello,

non fa rima con cervello.

 

Terza laude

 

Cala il sole molto presto

e d’inverno è buio pesto;

nelle curve alquanto oscure

non si vedon le fessure,

nel sinistro marciapiede

a tuo rischio metti il piede.

Rapalliadi-Marciapiedi oscuri 1 copia

“Di lampion ce n’è abbastanza

abbastanza e ce n’avanza”,

dice l’amministratore

con serafico candore,

Rapalliadi-Marciapiedi oscuri 2 copia

“che la gente stia più attenta

e mi paghi la rumenta,

e tra vincoli e tributi

siano i sudditi spremuti.”

Rapalliadi-Marciapiedi oscuri 3 copia


  •  
  •  
  •  
  •