•  
  •  
  •  
  •  

ISSC

(Istituto Superiore di Scienze Cattivistiche)

Corso di Matematica. Argomento: L’insostenibile maschilismo dei numeri: uno, due e tre sostituiti da l’una, la-dua, la-tria. A seguire la-quattra, la-cinqua, la-seia, la-setta, la otta (continua).

Corso di Scienze naturali. Argomento: Evoluzionismo, la linea evolutiva diretta dagli agenti delle tasse alle sanguisughe (in passato si credeva che fosse il contrario).

Corso di Psicologia. Argomento: Il complesso di Caino, ovvero come il povero Caino, dal continuo raffronto con il perfettino Abele fu spinto alla depressione, da cui un gesto liberatorio di estrema difesa.

Corso di Diritto. Argomento: La parola alla difesa, ovvero il giustificabile fratricidio del povero Caino in stato di legittima difesa contro il vivente rimprovero del perfettino Abele.

Corso di Teologia (im)morale. Argomento: Rivelazioni private non ne voglio no. Sottotitolo: “Perché devono toccare a insignificanti donnàcole ignoranti invece che a qualificati membri della gerarchia con tanto di laurea all’università pontificia di “Vieniquabelchierichetto”?”

Corso di Economia. Argomento: Come dirottare le elemosine dall’aiuto ai poveri in investimenti sballati, rischiare il fallimento e cavarsela con bocconiana eleganza.

Corso di Scienze politiche. Argomento: Come svendere l’Italia al Quarto Reich e guadagnarci senza lavorare.

Corso di Italiano. Argomento: Lo sviluppo dell’eufemismo; dal diversamente abile al diversamente deficiente.

Corso di Storia antica. Argomento: L’origine del buonismo, ovvero il bacio di Giuda.

Corso di Storia medievale. Argomento: Menu del pranzo di benvenuto agli scopritori dell’America arrivati “prima di Colombo”: minestrone con tanto pesto, coniglio alla ligure, castagnaccio, focaccia col formaggio.

Corso di Storia moderna. Argomento: La genesi di Mani Pulite, ovvero il lavaggio di Ponzio.


  •  
  •  
  •  
  •