•  
  •  
  •  
  •  

Europa. Russia. Gorizy. Monastero Kirillo-Belozerski. 1

(Кирилло-Белозерский монастырь, il monastero di San Cirillo sul Lago Bianco era il più grande monastero e al tempo stesso la più potente fortezza della Russia settentrionale. Fu consacrato alla Dormizione della Santa Vergine Theotokos. I Granduchi di Mosca consideravano il monastero un importante punto strategico, sia per il commercio che per il conflitto che li opponeva alla Repubblica di Novgorod, la quale venne conquistata e annessa al Granducato moscovita il 10 gennaio 1478. Il monastero di San Cirillo divenne un importante centro culturale e vi si fecero traduzioni di testi di grammatica, semantica, studi bibliografici e di critica dei testi, geografia e storia. Ivan il Terribile vi aveva una cella riservata e aveva persino pensato di prendervi i voti monastici. Nel dicembre del 1612, il monastero fu assediato da truppe irregolari polaco-lituane, i Lisowczycy, che tuttavia vennero respinte.)


  •  
  •  
  •  
  •