•  
  •  
  •  
  •  

Europa. Austria Inferiore. Wachau 1

“Vedi come diventano ripide le rive? come si tuffano nel fiume? Il restringersi della valle aveva reso facile la difesa contro le orde orientali: non c’erano strade, e in una simile strettoia un pugno di arcieri poteva tener testa ad un esercito. L’Austria è nata qui, come baluardo contro gli invasori che arrivavano a cavallo dalle steppe.”

Se la valle era così stretta il motivo c’era: il fiume aveva scavato lungo una faglia che aveva agevolato l’erosione fluviale nelle dure rocce appartenenti alle radici del massiccio cristallino boemo e nelle rocce dure, naturalmente, i fiumi non possono dilagare, ma sono costretti dalle leggi della fisica a scavarsi un letto stretto e profondo. La natura aveva voluto salvare l’Europa dalle orde eurasiatiche? La natura non vuole, non pensa e non sa, e non è quindi il caso di idolatrarla e di attribuirle pregi che non può avere. Occorre intelligenza per volere e pensare, e questo può farlo solo un essere intelligente: Dio con la sua Provvidenza, per esempio.

Dal romanzo IL PRATO ALTO (Emilio & Maria Antonieta Biagini), ancora inedito, ma arriverà.


  •  
  •  
  •  
  •