•  
  •  
  •  
  •  

Chi dell’incitamento all’odio ha fatto la sua bandiera si permette di accusare di odio chi si limita a dire la verità. Facebook è sempre più in preda al cancro mondialista, ma la verità viene a galla comunque, e alla fine il progetto mondialista di Rockefeller, Rothschild, Soros e compagni è destinato al più disastroso fallimento per le sue insanabili contraddizioni interne. I vostri standard sono quelli dei superfinanzieri usurai che, non contenti dei loro già spropositati privilegi, vogliono schiacciare il resto del mondo, e voi ne siete i lacché. Blaterate finché potete, perché vi resta poco tempo.


  •  
  •  
  •  
  •