I Trigotti

Necessaria precisazione: e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

Tag: Covid

MA QUANTO CI AMA IL REGIME!

Ricordiamo i penosi fallimenti del terrorismo ambientalista, teso a distruggere l’economia e la civiltà. Vedi, ad esempio:

– la favola del mitico “riscaldamento globale provocato dall’uomo” e pompato dalla Gretina;

– il Climagate, ossia lo scandalo degli “scienziati” inglesi e americani del clima beccati a scambiarsi email sul modo di truccare i dati per “dimostrare” il “terribile” riscaldamento che i dati stessi rifiutano di sostenere;

Leggi tutto

L’AMORE DI PROSSIMO IN TEMPO DI COVID

L’AMORE DI PROSSIMO IN TEMPO DI COVID

Mentre l’ISS continua a sibilare i suoi spot a sostegno del terrore mediatico-sanitario di regime, è bene ricordare che, secondo dati ufficiali OMS, la curva dei contagi è ai minimi nei paesi europei con meno vaccinati (Romania, Slovacchia e Bulgaria).

Secondo l’ultimo bollettino di vigilanza inglese, il tasso di letalità dei vaccinati con 2 dosi è 0,86%, mentre quello dei NON vaccinati è 0,17%.

Ma che razza di “vaccini” vogliono propinarci ?

In controtendenza rispetto ai televirologi foraggiati dal regime, autentici luminari come Montagnier, Tarro e Montanari attestano che si tratta proprio di sieri sperimentali che non proteggono e provocano soltanto gravi danni.

Ed ecco un edificante dialogo tra angiolette ospedaliere contro quelli che rifiutano i “vaccini”. Le virgolette sono d’obbligo perché si tratta solo di sieri sperimentali che Big Pharma prova sulla nostra pelle per arricchirsi a dismisura e con l’obiettivo dichiarato (da Bill Gates, George Soros, Rockefeller e Rothschild) di far diminuire la popolazione, ossia ammazzarci e sterilizzarci.

Ma queste angiolette ospedaliere (nella loro beata ignoranza, e nella tipica tendenza dei mentecatti a credere alla propria propaganda) danno per scontato che:

Leggi tutto

INCITAMENTO ALL’ODIO?

Chi dell’incitamento all’odio ha fatto la sua bandiera si permette di accusare di odio chi si limita a dire la verità. Facebook è sempre più in preda al cancro mondialista, ma la verità viene a galla comunque, e alla fine il progetto mondialista di Rockefeller, Rothschild, Soros e compagni è destinato al più disastroso fallimento per le sue insanabili contraddizioni interne. I vostri standard sono quelli dei superfinanzieri usurai che, non contenti dei loro già spropositati privilegi, vogliono schiacciare il resto del mondo, e voi ne siete i lacché. Blaterate finché potete, perché vi resta poco tempo.

Leggi tutto

ED ECCO GLI AMOREVOLI CONSIGLI DEL REGIME

ULTIME NOTIZIE

L’OMS sconsiglia i contatti dei gomiti per salutarsi perché sono sotto il limite del distanziamento.

Meglio salutare con la mano sul cuore.

In alternativa, una mano alla cintura, una mano alla cabeza e un movimento sexy.

Se invece è proprio necessario un contatto, è preferibile un calcio in culo purché la lunghezza della gamba dall’inguine alla pianta del piede non sia inferiore al metro.

Per i più scorbutici è consentito non salutare e mandare direttamente a fanculo l’interlocutore.

Leggi tutto

LA REPUBBLICA DEI PECORONI

Nella repubblica pecoresca i sudditi erano singolarmente disabituati a difendersi. La lunga notte dello statalismo li aveva abituati a un atteggiamento passivo. Guai a sfiorare un ladro entrato in casa, guai a detenere una qualsiasi arma e doppio guai a usarla. Da quando il Grande Pazurko del centro di comando pecoresco si avvide che negli altri ovili imperversavano le dottrine dell’ambientalismo e della bandiera arcobaleno, si impegnò a propagandarle tra il pecorume del proprio ovile, usando a tutto spiano il feticcio parlante presente in ogni casa e vomitante spazzatura da cento canali a colori. “L’ha detto la televisione”, belavano le pecore, ad indicare che aveva parlato l’Oracolo.

Leggi tutto

COVID-19, CRIMINE DEL MONDIALISMO

Ecco un diabolico capolavoro del mondialismo dei sinistri figuri come Bill Gates, George Soros, i Rockefeller, i Rothschild, Zuckerberg, ecc.

Il Coronavirus 19 è un virus artificiale prodotto in Francia dall’Istituto Pasteur di Parigi, sotto la guida del dottor Frédéric Tangy, a partire dal virus naturale SarsCov, mediante manipolazioni multiple, e i risultati sono stati debitamente brevettati. Il primo virus artificiale della serie, SarsCov-1 è stato ottenuto nel 2003 all’ospedale francese di Hanoi (brevetti EP 1696829 B1, US o12 8224 A1), il secondo, SarsCov-2 è stato ottenuto all’Istituto Pasteur nel 2011 partendo dal precedente e brevettato US 8243718 B2. Il SarsCov-19 è il risultato della manipolazione del precedente (brevetto richiesto nel 2019, data di pubblicazione internazionale attesa per il 2021). I francesi hanno poi disseminato il Covid-19 a Wuhan. Quando i cinesi protestano che non è un virus cinese, hanno ragione.

Leggi tutto

TALEBANE DELLA MUSERUOLA E FINANZA USURAIA

La signora Pecoroni,

piena di buone intenzioni,

ammoniva tutti quanti:

“Mettiti il bavaglio e i guanti”.

E madama Nervosetti,

con i vispi suoi occhietti,

avvistò una museruola

ch’era scesa giù alla gola,

dalla bocca nevrastenica

eruttò con scena isterica,

e il frenetico cagnetto

tirò via con gran dispetto.

La sostien la Mucca Pazza,

rumorosa, che starnazza:

“M’insegnò l’educazione

del porcaro il bel garzone,

e a parlar dall’a alla zeta

la mia nonna anal-fabeta;

sono nata in un padulo,

mi vuoi prender per il c… lo?”

Leggi tutto

COVID

METUS INSTRUMENTUM REGNI TYRANNORUM

La paura è lo strumento di dominio dei tiranni.

Gli idolatri ambientalisti propagano il terrore dell’anidride carbonica che avvelenerrebe l’atmosfera, ma non hanno nessuno scrupolo a far respirare la tua anidride carbonica a te, infelice, costretto da decreti deliranti a portare la museruola con la scusa della “pandemia”.

La museruola (o mascherina) non serve assolutamente a fermare i virus, ma ha un vantaggio non da poco: permette di distinguere gli intelligenti (senza museruola, o con la museruola abbassata) e i cretini (rigorosamente ligi alla museruola anche per la strada, o addirittura quando sono in macchina da soli).

Leggi tutto

DAL MONDO DELLA MEDICINA. SETTIMA LEZIONE

LA SINDROME AVT

Una nuova perniciosa sindrome di massa dilaga tra i laici: la AVT (Aspirazione a una Vita Normale).

Il sintomo principale è una perniciosa tendenza a credere che l’emergenza sanitaria possa essere superata, che il governo degli inchiavardati alle poltrone cada e che si possa tornare a una vita normale.

Il malato si illude che la Sacra Gerarchia possa aiutarlo, incoraggiandolo a sperare e ammonendo il governo degli inchiavardati alle poltrone a seguire l’esempio di quei paesi dove l’emergenza è stata da tempo superata con sacrifici di gran lunga minori.

Leggi tutto

DAL MONDO DELLA MEDICINA. SESTA LEZIONE

LA SINDROME MVA

Le superiori autorità della Sacra Gerarchia sono in allarme per l’insorgere, di una rara ma estremamente fastidiosa malattia: la sindrome MVA (misticismo veggente adorante).

Il sintomo principale è una insidiosa tendenza di talune femmine a illudersi di avere rivelazioni.

L’inferma dichiara insistentemente di parlare col Salvatore, Sua Madre (che in verità farebbe bene a impicciarsi dei fatti suoi), e con altri presunti abitatori delle celesti sfere i quali, se esistenti e se avessero qualcosa da dire, dovrebbero, se mai, comunicare con la Sacra Gerarchia stessa, invece di occuparsi di esseri femminili spesso malaticci, inferiori e insignificanti.

Leggi tutto

© I TRIGOTTI & Tutti i diritti riservati & C.F. BGNMLE41D04D969T & Privacy Policy & Informativa Cookies & Credits dpsonline*