•  
  •  
  •  
  •  

“Maestro, chi son questi prebendari

che per l’aspro sentier strisciando vanno,

con sul groppo infuocati dizionari,

e forte piagnon per l’eterno danno,

che li colpì ne’ progressisti tempi,

né rimedio havvi più per lor malanno?”

“Ei son li traduttori tristi ed empi”

disse il maestro “e vennero al mal passo,

ché di Sacra Scrittura fecer scempi,

ed or s’osserva in lor lo contrappasso.”

Dante 2017


  •  
  •  
  •  
  •