•  
  •  
  •  
  •  

“Dimmi, Fulgenzio, hai sentito che gli idoli sono finiti nel Tevere?” “Si vede che c’è ancora qualcuno con le palle, Terenzio.”


  •  
  •  
  •  
  •