I Trigotti

Necessaria precisazione: e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

FUORI DALLA UE SUBITO

POST

RIPETUTAMENTE SOPPRESSO

DA FACEBOOK,

EVIDENTEMENTE DAVA FASTIDIO

AI PADRONI DEL MONDO

COMMENTO:

L’Italia sta in piedi grazie a quei pochi che credono e pregano.

Satrapi dell’Europa cosiddetta “unita”, vi credete potenti perché avete dietro montagne di denaro, ma quelle montagne franeranno e vi seppelliranno.

Continuate pure a promuovere darwinismo, ambientalismo, gender, terrore mediatico-sanitario, continuate pure ad insultare, calunniare, perseguitare, infangare i seguaci di Cristo e i legittimi rappresentanti del popolo italiano.

Leggi tutto

IL PIU’ BREVE CARME MAI SCRITTO – reloaded

Papastro

disastro.

Leggi tutto

LETTERATURA E VERITÀ – reloaded

PERCHÉ SCRIVIAMO?

Sembra una domanda superflua perché è abbastanza chiaro il motivo per cui moltissima gente scrive, e quelli che scrivono sono talmente tanti che ci sono più scrittori che lettori. C’entrano desideri diversi: sfogarsi, raggiungere la “gloria”, dare una lezione a qualcuno che ci è antipatico, eccetera eccetera.

Sarebbe assurdo negare che queste ragioni non abbiano qualche peso nel nostro caso, ma c’è una ragione incomparabilmente più profonda e importante: vogliamo diffondere, nei limiti dei nostri minuscoli poteri, la verità.

Leggi tutto

SAN MASSIMILIANO KOLBE E LA MASSONERIA

San Massimiliano M. Kolbe contro la Massoneria

Il 15 Agosto 1941, nel forno crematorio di un campo di sterminio nazista, nei pressi di Auschwitz, veniva ridotto in cenere il corpo del francescano polacco Padre Massimiliano Kolbe. Padre Kolbe si era offerto in sacrificio per salvare la vita di un padre di famiglia, condannato a morte dalla ferocia nazista! Nel 1971, Papa Paolo VI lo dichiarava “Beato” e, undici anni dopo, Papa Giovanni Paolo II lo dichiarava “Santo, confessore e martire”. Padre Kolbe era, così, diventato Santo! Un Santo polacco venuto da Auschwitz!

Leggi tutto

IL DUECENTOCINQUANTESIMO ANNIVERSARIO – reloaded

Nel novembre 2058, in occasione dell’apertura delle celebrazioni del duecentocinquantesimo anniversario della nascita del grandissimo naturalista Charles Darwin, che ricorreva l’anno seguente, gli organizzatori del prestigioso Festival della Scienza di Mezastrassa avevano invitato a tenere la prolusione di apertura il celebre scienziato Charles D. Monkey dell’università di Rubbish Heap.
Mentre si recava all’auditorium nel quale doveva svolgere la sua dotta prolusione, il paladino di Darwin, comodamente accoccolato sul sedile posteriore della limousine, teneva nella mano numero uno un bicchiere di eccellente whisky, con la numero due reggeva un ottimo sigaro acceso, con la terza e la quarta scriveva al computer, dando gli ultimi tocchi alla sua dotta conferenza.

Leggi tutto

INNOVAZIONI CONCILIARI

INNOVAZIONI CONCILIARI

Una signora un po’ anzianotta, non troppo abituata ad andare a Messa e del tutto ignorante delle brillanti innovazioni conciliari, andò a trovare per qualche giorno certi suoi parenti molto bigotti che non tardarono a portarla a Messa. Quando la celebrazione arrivò allo “Scambiatevi un segno di pace”, e tutti si misero a stringersi reciprocamente la mano, la signora si vide offrire la mano da un aitante giovanotto; gliela strinse con grande entusiasmo, gli strizzò l’occhio e gli sussurrò in confidenza: “Molto bene, poi ci vediamo fuori.”

Leggi tutto

IL BESTIARIO

Dal sito: IL BESTIARIO NEOBORBONICO
LA STORIA DELL’UNITÀ D’ITALIA E LE SUE FAKE NEWS
Intervista all’Avv. Tanio Romano, presentato come autore del libro: “La grande bugia borbonica: la verità che smonta tutte le fake news contro il Risorgimento” Storico Presidente Nazionale dei Giovani Avvocati italiani (U.G.A.I.), studioso risorgimentalista e scrittore.

Partendo da questa intervista, si è avviato il dialogo che segue, iniziato dal sottoscritto in toni assolutamente pacati e suggerendo un semplice approfondimento storico e immediatamente degenerato per le reazioni isteriche dei fan del mito risorgimentale e dei regimi che ne sono scaturiti.

Emilio Biagini – Sarebbe necessario informarsi sulla prima vittima del “risorgimento” sabaudo-massonico: Genova (vedi ad esempio il romanzo storico NONNA NON RACCONTAVA LE FAVOLE di M.A. Novara). È una storia tragica e dimenticata, questa di Genova, che rispecchia quello che sarebbe stato il risorgimento, e che fa da preludio a tutte le altre tragedie (Modena, Parma, Toscana, Roma, Regno delle Due Sicilie). Né è lecito dimenticare le furiose persecuzioni contro la Chiesa e lo squallido coinvolgimento della massoneria britannica nello stupro dell’Italia (basti pensare ai tre milioni di franchi messi a disposizione dalle logge della sola Edimburgo per corrompere le forze armate del Regno delle Due Sicilia). Di fronte all’accumularsi di prove che dimostrano come la storia ad usum delphini sia falsa, è logico che qualcuno cerchi di invertire la tendenza e di ripristinare la vecchia e screditata versione, ma non convince.

Leggi tutto

L’INSEGNAMENTO DI SAN PAOLO – reloaded

Eterno insegnamento di San Paolo, Parola di Dio.

Romani 1, 26-27 – Per questo Dio li ha abbandonati a delle turpi passioni. Le loro donne infatti hanno cambiato l’uso naturale in quello che è contro natura; e gli uomini pure, abbandonato l’uso naturale della donna, si sono accesi di perversi desideri gli uni per gli altri, commettendo turpitudini maschi con maschi, ricevendo in se stessi la mercede meritata dal loro pervertimento.

1 Corinti 6, 9-10 – Attenti a non illudervi: né fornicatori, né idolatri, né adulteri, né effeminati, né sodomiti o pederasti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapitori saranno eredi del regno di Dio.

Leggi tutto

UNA CULLA PER LA VITA – reloaded

BABYKLAPPE: UNA CULLA PER LA VITA

Dobbiamo modernizzarci!! Prendere esempio dai paesi più evoluti!! La Chiesa cattolica incombe ed è un ostacolo insormontabile alle conquiste di civiltà!! Liberarci dagli influssi negativi delle gerarchie ecclasiastiche nella morale e nella bioetica!!

Mi trovavo nella Germania settentrionale e precisamente a Lubecca, città situata nella parte protestante della nazione e lontana anni luce dalle influenze vaticane.

Leggi tutto

Leggi tutto

IL SOLE reloaded

“O bimbi, o guardate he mi so’ stufaho. E m’avete hucinato in tutte le salse. E m’avete fatto sorgere libero e giohondo, e m’avete fatto sol dell’avvenire, e poi sole he ride. E ‘un c’è proprio nulla da ridere. O grulli, o per hi m’avete preso? Io ‘un sorgo né libero né giohondo, perché l’è il vostro pianetuholo he gira. E he m’en hale del vostro avvenire, che io ci ho cinque miliardi d’anni e ci sarò per altri cinque. E quanto al riso, che ‘un lo sapete che il riso abbonda sulla bocca de’ grulli? E voi v’arrabattate a mostrar d’esser grandi e grossi e di far ballare il clima come vi pare, hon le vostre fabbrihette e le vostre mahhinette, ma hi homanda al clima so’ io, e in questo momento mi va di far haldo e faccio haldo, e se mi harba il freddo vedrete come vi metto in friho. Quando, tra la fine di quello che hiamate il diciassettesimo secolo e l’inprincipio di quello seguente, ci avete avuto tanto freddo he i fiumi in Europa gelavano, ebbene ero io he mandavo meno raggi. e se dopo mi so’ shaldato ‘un gli è miha perché me l’avete detto voi, o grulli. O he la finite di honfiarvi come la rana he voleva farsi toro, altrimenti buuum, e sarete da rahhogliere hol hucchiaino.”

Leggi tutto

(Pagina 1 di 165)

© I TRIGOTTI & Tutti i diritti riservati & C.F. BGNMLE41D04D969T & Privacy Policy & Informativa Cookies & Credits dpsonline*

luctus libero elit. ut libero Donec Nullam consectetur Lorem