•  
  •  
  •  
  •  

“Hai sentito l’ultima? Una preside inglese ha vietato agli studenti un balletto basato su “Giulietta e Romeo” perché, ha detto, “era vergognosamente etero”.

“Allora tutto bene: ‘Oh, Giulietto, non è l’usignolo che canta, ma la sgraziata allodola che annuncia l’alba e il triste istante della nostra separazione’… ‘Fuggi, Romeo, che già s’appropinquano i tristi Capuleti omofobi, armati di stocchi, scimitarre e trinciapolli, e di te faranno spezzatino se ti sorprendono nel mio casto talamo’.”

MARIA ANTONIETTA BIAGINI


  •  
  •  
  •  
  •