•  
  •  
  •  
  •  

Merdaglia d”oro al valor civile alla compagna Abortina Pompetti

Già distintasi nella lotta per l”emancipazione femminile, avendo eseguito di propria mano, armata di pompa di bicicletta, ventitremiladuecentotrentasette interruzioni volontarie di gravidanza, vulgo aborti, rivulgo omicidi di bambini non nati, successivamente si prodigava con encomiabile slancio nel salvataggio di una femmina incinta di scorpione accidentalmente caduta in una roggia, riuscendo infine, dopo intensi sforzi, a trarre in salvo la cara bestiola, pur ricavandone numerose punture letali. Alle quali serenamente soccombeva fra atroci sofferenze, al grido di “viva l’ambiente, viva le lumache ermafrodite, abbasso gli omofobi”. Fulgido esempio di civismo, sprezzo del ridicolo e sensibilità ambientalista.

EMILIO BIAGINI


  •  
  •  
  •  
  •