I Trigotti

Necessaria precisazione: e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

Tag: ambientalismo

L’AMBIENTALISMO AMMANTATO DI MALASCIENZA

A soccorso delle traballanti tesi ambientaliste viene usata la matematica, naturalmente non nel modo rigoroso di Bjørn Lomborg (2001), il quale ne dimostra la fallacia e la malafede, ma secondo procedimenti che mirano più ad impressionare per via di metafore che ad ottenere affidabili risultati scientifici. Tale è il caso, ad esempio, del volume Strumenti per la valutazione ambientale della città e del territorio, curato dal Ferlaino (2010c). Le tecniche ecologistiche presentate nel cit. volume (valutazione di impatto ambientale, valutazione ambientale strategica, analisi costi-benefici modificata in senso ambientalista, matrice dei conti nazionali includente i conti ambientali, contabilità dei flussi di materia, analisi “eMergetica” [sic!?!], biocapacità, analisi dell’impronta ecologica, curva di Kuznets ambientale, equazione I-PAT) richiedono dati talmente aleatori ed esposti a pesanti forzature soggettive quando si cerca di quantificare le variabili, da privare questi metodi pseudoscientifici di qualsiasi valore.

Leggi tutto

IL SOLE reloaded

“O bimbi, o guardate he mi so’ stufaho. E m’avete hucinato in tutte le salse. E m’avete fatto sorgere libero e giohondo, e m’avete fatto sol dell’avvenire, e poi sole he ride. E ‘un c’è proprio nulla da ridere. O grulli, o per hi m’avete preso? Io ‘un sorgo né libero né giohondo, perché l’è il vostro pianetuholo he gira. E he m’en hale del vostro avvenire, che io ci ho cinque miliardi d’anni e ci sarò per altri cinque. E quanto al riso, che ‘un lo sapete che il riso abbonda sulla bocca de’ grulli? E voi v’arrabattate a mostrar d’esser grandi e grossi e di far ballare il clima come vi pare, hon le vostre fabbrihette e le vostre mahhinette, ma hi homanda al clima so’ io, e in questo momento mi va di far haldo e faccio haldo, e se mi harba il freddo vedrete come vi metto in friho. Quando, tra la fine di quello che hiamate il diciassettesimo secolo e l’inprincipio di quello seguente, ci avete avuto tanto freddo he i fiumi in Europa gelavano, ebbene ero io he mandavo meno raggi. e se dopo mi so’ shaldato ‘un gli è miha perché me l’avete detto voi, o grulli. O he la finite di honfiarvi come la rana he voleva farsi toro, altrimenti buuum, e sarete da rahhogliere hol hucchiaino.”

Leggi tutto

LA GRETINA

DOMANDINA

Se la gretina fosse stata il Italia, cosa avrebbero pensato di lei gli studenti portati in piazza a far festa e a fingere di sapere che c’entrava in qualche modo il clima?

Avrebbero pensato: “Quella racchia con le trecce che porta pure sfiga…”

Leggi tutto

© I TRIGOTTI & Tutti i diritti riservati & C.F. BGNMLE41D04D969T & Privacy Policy & Informativa Cookies & Credits dpsonline*

efficitur. nec commodo eleifend eget quis, ipsum elit. pulvinar Donec venenatis