•  
  •  
  •  
  •  

 

   “Vada al rogo quel libretto

politikamentskorretto,

di sciocchezze tutto è pieno,

che sparisca in un baleno,

  ed affoghi in un canale

lo studioso marginale,

perché offende il minculpop,

anzi il cul più ancor che il pop.

   La parola ‘verità’

sulle scatole ci sta,

perché offende il minculpop,

ed il cul più ancor che il pop.

   E la fede e la morale

ci fan proprio stare male:

sono offese al minculpop,

anzi al cul più ancor che al pop.

   La scomunica laicista

lo cancelli dalla vista,

perché offende il minculpop,

anzi il cul più ancor che il pop.”

  Il corteo s’en va bel bello

ad aprir l’antico avello,

per rimetter bene in vista

la gran mummia nichilista:

disumana ideologia

per galline nella stia.

   Ecco quel che rimarrà

alle dotte nullità

dell’eletto minculpop:

molto cul e poco pop.

 

EMILIO BIAGINI

Già Ordinario di Geografia presso l’Università di Cagliari. Ora felicemente pensionato dopo aver visto da vicino la bestialità politicamente corretta.


  •  
  •  
  •  
  •