•  
  •  
  •  
  •  

AMBULANZE VUOTE A SIRENE SPIEGATE

Al terrore Covid, scatenato dall’élite dei poteri forti mondialisti, hanno contribuito le ambulanze a sirene spiegate.

Innumerevoli sono le testimonianze sull’uso improprio delle sirene (con relativi lampeggiatori).

Giocare con la sirena e le lucette è uno sport ampiamente praticato, e l’emergenza Covid-19 non è stata che un’occasione per farlo in modo ancora di più invadente.

Le testimonianze al riguardo sono innumerevoli.

Solo qualche esempio.

Flavia Bognardi, 4 luglio 2020, sul Corriere di Como, chiedeva: “Per quale motivo le ambulanze viaggiano a sirene spiegate anche se vuote o se trasportano persone non gravi?” (https://www.com/corrieredicomo/posts/3726350124047766).

Ilaria Cecchini, il. 5 aprile 2020 domandava: “Ambulanze vuote? Perché?” (https://duckduckgo.com/?q=ambulanze+vuote+cecchini+5+aprile&t=osx&ia=web).

Ma è un vizio antico.

Il 30 maggio 2017, Tele Ischia lamentava gli inaccettabili abusi degli autisti delle ambulanze (www.teleischia.com/140757/uso-illegale-delle-sirene-delle-ambulanze-verdi-abusi-inaccettabili).

Ma torniamo addirittura indietro al 2010, al 13 dicembre, quando Mario Sorbi, su Il Giornale, nell’articolo “4 sirene su 10 suonano senza motivo” (https.//www.ilgiornale.ityyy/news/ambulanze-4-sirene-su-10-suonano-senza-motivo.html) dava voce alle medesime, giustificate lamentele della gente.

A sedici anni fa (2004) risale questa interessante testimonianza: “Giusto per dovere di cronaca ieri tornando verso casa all’altezza del casello. di Milano (quello alla fine della tangenziale a Sesto S. Giovanni direzione Venezia) mi sono visto sfrecciare una ambulanza (vecchissima) della CRI Biella con sirena e lampi accesi in corsia di emergenza (per saltare la fila). Peccato che superata la coda poi l’ho rincontrata ed a bordo c’era solo l’autista senza nessuno a bordo e non più in emergenza (ha poi ripreso nel tratto della tangenziale est intasata in corsia di emergenza e sirene). Spero che qualcuno dell’associazione legga il post e prenda provvedimenti, È ora di finirla con questi soprusi. (Giuseppe Benaglio, Soccorritore Volontario Croce Verde Pioltello (MI).” (https://narkive.com).

Si aggiungano le innumerevoli lamentele sulla rete per l’uso improprio della sirene, come festeggiare qualche leader politico dopo le elezioni, trasportare spose alla chiesa, ecc.

Naturalmente non c’è dubbio che tra i guidatori di ambulanza vi siano persone responsabili che non si abbandonano ad infantilismi del genere (che, occorre ribadirlo, sono solo alcuni dei moltissimi esempi), e lo dimostra anche il fatto che tra i denunciatori degli abusi visti sopra vi sia pure un guidatore di ambulanza.

Ai primi di luglio 2020 su Facebook è apparso un video che mostrava una ambulanza ferma ad un semaforo rosso, avente a bordo tre addetti che discorrevano tranquillamente. Al verde l’ambulanza ripartiva accendendo senza necessità sirena e lampeggianti, pur avendo davanti la strada del tutto libera. Il personale del mezzo, intervistato, ha ammesso di avere l’ordine di girare senza pazienti a bordo azionando la sirena. Il video non è mai stato smentito, ma quasi subito fatto sparire (Facebook, come tutti sanno, è controllata dai poteri forti).

Durante la gonfiatissima emergenza del Coronavirus, con strade assolutamente deserte, anche in piena notte, sulle quali potevano affrettarsi senza problemi, le ambulanze andavano a sirene spiegate.

Solo gente in malafede o di intelligenza molto limitata può parlare di complottismo, questo è vero terrorismo psicologico.

I TRIGOTTI


  •  
  •  
  •  
  •