•  
  •  
  •  
  •  

“Dimmi, Fulgenzio, a che servono le smentite delle mostruosità?” “Ad addormentare i pochi sgranarosari che danno ancora l’otto per mille, Terenzio.”


  •  
  •  
  •  
  •