•  
  •  
  •  
  •  

“Dimmi, Fulgenzio, come mai hai la testa fasciata?” “Sono passato per Rapallo, Terenzio, e lì piovono pietre e calcinacci.”


  •  
  •  
  •  
  •