•  
  •  
  •  
  •  

        La signora Pecoroni,

    piena di buone intenzioni,

         ammoniva tutti quanti:

       “Mettiti il bavaglio e i guanti”.

        E madama Nervosetti,

con i vispi suoi occhietti,

   avvistò una museruola

ch’era scesa giù alla gola,

           dalla mente nevrastenica

eruttò con scena isterica,

  e il frenetico cagnetto

tirò via con gran dispetto:

               La sostien la Mucca Pazza,

rumorosa, che starnazza:

        “M’insegnò l’educazione

del bovaro il bel garzone,

        e la mia loquela inquieta

la mia nonna analfabeta;

 sono nata in un padulo,

    non mi prender per il c… lo.”

È finita l’emergenza,

 dura eterna la scemenza.

QUIDAM DE POPULO


  •  
  •  
  •  
  •