•  
  •  
  •  
  •  

          “Maestro, chi son questi prebendari

che per l’aspro sentier strisciando vanno,

con sul groppo infuocati dizionari,

          e forte piagnon per l’eterno danno,

che li colpì ne’ progressisti tempi,

né rimedio havvi più di lor malanno?”

          “Ei son li traduttori tristi ed empi”

disse il maestro “e vennero a mal passo,

ché di Sacra Scrittura fecer scempi,

          ed or s’osserva in lor lo contrappasso.”

Dante 2020


  •  
  •  
  •  
  •