•  
  •  
  •  
  •  

Il relativismo è un libro giallo dove l’investigatore cieco finisce in un pozzo nero e l’assassino ride a  crepapelle.

Il laicismo è un libro giallo dove l’assassino fa il processo al giudice.

Ma Sodoma e Gomorra erano marito e moglie, o marito e marito, o moglie e moglie?

Ma a Sodoma avevano dimenticato di staccare la corrente durante il temporale?

Sua Reverenza cattomodernista si veste per andare a tenere la dotta conferenza sulla superiorità dell’Islam e sul peccataccio delle Crociate.

Meraviglie della scienza e della tecnica. Il preservativo colabrodo.

Meraviglie della scienza e della tecnica. L’ibernazione dei malati terminali in attesa che la medicina risolva il loro piccolo problema.

Meraviglie della scienza e della tecnica. Le e-mail fra i vari centri meteo per mettersi d’accordo su come taroccare i dati a maggior gloria del riscaldamento globale.

Meraviglie della scienza e della tecnica. Le misure contro il riscaldamento globale causato dall’uomo con le sue macchine. Ma per Marte e gli altri pianeti che si stanno scaldando che facciamo?

Meraviglie della scienza e della tecnica. La spedizione di soccorso per salvare gli scienziati rimasti bloccati dai ghiacci mentre studiavano lo scioglimento dei ghiacci antartici.

Meraviglie della scienza e della tecnica. Il moto perpetuo, l’evoluzionismo darwiniano e la ruota quadrata.

Meraviglie della scienza e della tecnica. L’origine delle specie secondo Darwin, eretta a dogma indiscutibile, anche se nessuno ha mai visto nascere una nuova specie, né in natura né in laboratorio.

Pensierino della sera. Crederò all’evoluzionismo darwiniano quando vedrò un rettile nascere da una coppia di rane.

Pensierino della sera. Crederò alla teoria dei generi quando vedrò un gallo che fa le uova.

I consigli di monsignor Strisciante: “Strisciate basso, evitate gli spigoli, parlate piano e non v’immischiate in niente. E che? Non dobbiamo mica farci crocifiggere anche noi.”

I consigli di monsignor Strisciante: “Dobbiamo amare il mondo per farci amare dal mondo.”

I consigli di monsignor Strisciante: “Se i protestanti non si convertono, convertiamoci noi al protestantesimo. Così realizziamo l’unità ecumenica.”

“Monsignor Strisciante, nella chiesa di Tripallo le statue dei santi piangono.” “Chiudete la chiesa.” “Già fatto, ma le lacrime escono dalla porta.” “Allora vendetela agli islamici. Così ne fanno una moschea e ci diamo un taglio.”

“Reverendo Abate, di quel frate che predicava così bene, che ne è stato?” “Ma cosa dici, essere sconoscente e ignorante delle meraviglie portate dal Concilio! Quello è un individuo istrionico e narcisista!” “Ma cosa ne avete fatto?” “Non si deve dire e non si deve sapere, taci e vattene, eretico!”

In tribunale. Prima causa: uxoricidio. Il giudice: “Ordino la scarcerazione dell’imputato, che avendo ormai ammazzato la moglie non può reiterare il reato.” Seconda causa: razzismo contro i “ghei”, l’imputato ha detto che sono malati che si possono guarire. Il giudice: “Ah no, questo è gravissimo. Dieci anni di soggiorno rieducativo in una comunità ghei sadomaso.”

Turisti in chiesa. La guida: “Ed ecco, signore e signori, accanto a quell’insignificante cappella affrescata da Bernardino Luini, allievo di Leonardo, la magnifica scultura in bronzo che sembra una cacca: infatti raffigura proprio la cacca di Prometeo, scappata a Prometeo medesimo nel prometeico sforzo di ribellarsi a Giove; un simile capolavoro è qui esposto grazie alla lungimiranza dell’Altissimo Prelato che ha trasformato il Duomo in una galleria d’arte moderna.”

Bibbia riveduta e scorretta con imprimatur cardinalizio: zac, zac, zac, zac… “A Pasquì, e questa che roba è?” “Rumore de forbici che tajano.”

“Signor prevosto, di là ci sono due che vogliono sposarsi.” “Va bene, li faccia passare.” “Ma sono una tizia e il suo gatto.” “Li faccia passare lo stesso. Chi sono io per giudicare?”

“Signor prevosto, di là ci sono altri due che vogliono sposarsi, ma sono un tizio e il suo cane.” “Va bene, li faccia passare, lo sa che dobbiamo adeguarci al mondo, e poi chi sono io per giudicare?”

“Signor prevosto, di là c’è un tizio con una carota.” “Cosa vuole?” “Sposarsi.” “E con chi?” “Con la carota.” “Ma come?” “Dice che tra carote e finocchi è facilissimo…”

Testimonianze storiche. “Non esiste nessun complotto.” Firmato: Le Banche. “Non esiste la mafia.” Firmato: Totò Riina.

I diversi. Vecchio decrepito = diversamente giovane. Paralitico = diversamente abile. Adultero = diversamente fedele. Progressista = diversamente intelligente.

“Ma come mai ti sei fatto buddista?” “Ti dirò: un prete mi ha riempito la testa di buonismo, un altro di assistenzialismo, un altro della città dei diritti, un altro di rispetto delle diversità, un altro di dialogo coi diversamente credenti… Io volevo solo chi mi parlasse di Dio.”

“Ma come ti è saltato in testa di diventare islamico?” “Ti dirò: a forza di vedere i preti tentennanti su tutto, mi è venuta voglia di una religione che non fa sconti.”

Nuovo catechismo. “Che fa la Chiesa?” “Soffre.” “E la chiesa modernista?” “S’offre.” (con l’apostrofo).

“Nonno, cos’è la modernità? “È il vecchiume di domani.” “E il modernismo?” “È il vecchiume di oggi.”

Glorie storiche della civile Inghilterra. Contea dello Yorkshire. Escursione alle rovine dell’abbazia di Fountains. Un ragazzino, stupito davanti al mare di rovine di quella che era una volta una splendida abbazia, domanda alla guida: “Sono stati gli islamici dell’ISIS?” La guida, non senza orgoglio, risponde: “No, no, ci abbiamo pensato noi, parecchi secoli prima.”

“Segretario, mi servono esempi per la predica sulla teologia della liberazione, mi passi l’Enciclopedia del Terrorismo.” “Subito, Eminenza eminentissima.” “Vediamo… di Fidel Castro ho già parlato, Che Guevara ormai è inflazionato…” “Ci sarebbe questo Miguel Mendoza, che ha sbudellato tre gendarmi e un donna incinta…” “Magnifico, mi serve questo. Abbiamo dei santini di questo Mendoza?”

A proposito di teologia della liberazione, qualcuno si è domandato come si fa poi a liberarsi dei liberatori?

“Papà, qual è la potenza che ha ragione?” “È quella che ha i bombardieri più grossi.”

“Papà, come mai la superpotenza superpotente vuole portare la ‘libertà’ solo dove c’è tanto petrolio?” “Perché il petrolio lubrifica i buoni sentimenti.”

“Papà, cos’è un criminale di guerra?” “È uno che la guerra l’ha persa.”

“Papà, cos’è la società perfetta?” “È quella che non ha bisogno di satire.” “Ma esiste?” “Può darsi. In una galassia lontana, lontana…”

Ultime notizie. Cinquanta cristiani si salvano da un commando dell’ISIS che voleva sequestrarli rifugiandosi in una salumeria.”

Ultimissime notizie. Rettifica. I cinquanta cristiani minacciati da un commando dell’ISIS sono stati massacrati dai radicali islamici perché la salumeria non conteneva più salumi. Era stata devastata da una banda di vegani.

“Papà, vorrei fare il prete.” “Tu credi nel Signore Iddio?” “Sì.” “Nella Madonna?” “Sì.” “Che bisogna obbedire ai Comandamenti?” “Sì.” “Che Dio parla attraverso le piccole voci più che attraverso i grandi teologi e i sapienti monsignorazzi e prelatoni?” “Sì.” “E allora è meglio se fai l’elettricista o l’idraulico, figlio mio.”

Epitaffio: “In questa scatolina giace quanto di Animalonzo Bestiacchioni si poté recuperare. Entrò nella gabbia delle tigri a predicarvi il verbo della Liberazione Animalista.”

Epitaffio: “Qui giace Femminista Arrivista Atutticosti. Tirò calcioni a tutti e a tutto ciò che trovò sulla sua strada finché incontrò una bomba inesplosa.”

Dopo attente indagini del proprio albero genealogico, fra genitori uno, due, tre, ecc., ascendenti, discendenti e collaterali dei più vari numeri, uteri in affitto e a mezzadria, il signor Prosdocimo Nuvoletti giunse alla conclusione di essere la propria nonna.

Direttiva UE 1666 f/r/o. Nel quadro della politica delle pari opportunità e del rispetto delle minoranze, la qualifica “defunto” andrà sostituita con quella “diversamente vivo”.

Per la serie “Massime controcorrente”: “L’unità d’Italia e tutto ciò che ne è seguìto (guerre, anarchismo, comunismo, fascismo, bombardamenti, ‘resistenza’, arrivo dei ‘liberatori’, democrazia ‘cristiana’) ci hanno reso liberi di subire i ricatti di Bruxelles, di Berlino, di Parigi, di Washington e di Wall Street.”

Per le serie “Massime controcorrente”: “L’obbedienza alle leggi inventate ad uso e consumo dei burocrati è ciò che distingue il buon cittadino della Repubblica dalle persone intelligenti.”

Per le serie “Massime controcorrente”: “Burocrati e polli: mai satolli.”

Per la serie: “Massime controcorrente”: “Volete essere rispettati dal regime? Tingetevi la faccia di nero e dite che siete islamici.”

Per la serie: “Massime controcorrente”: “Volete essere rispettati dalla gerarchia cattolica? Dite che siete ‘ghei’ e che siete pronti ad avviare il dialogo.”


  •  
  •  
  •  
  •