I Trigotti

Necessaria precisazione: e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

Mese: giugno 2017 (Pagina 2 di 3)

LA GRAMAGLIADE-41-ALTRE RIVELATRICI IMPRESE DELL’ILLUMINATO TUTTOLOGO

LA GRAMAGLIADE

ovvero

EPOPEA DI UNO SPIRITISTA NEMICO DI MARIA VALTORTA

 

 Cap. 7

Diabolus ridens

 

CAPITOLO SETTIMO

ALTRE RIVELATRICI IMPRESE

DELL’ILLUMINATO TUTTOLOGO

Prima puntata

 

Un così grande genio non poteva naturalmente limitarsi a un solo libro, per quanto di portata epocale, come quello sulla Valtorta. No, Ella, emerito PAG, ha donato al mondo moltissime altre prove del Suo non comune intelletto, che vado molto sinteticamente ad illustrare. Siccome tutti gli altri aiutanti commentatori a questo punto si sono defilati, recandosi in vacanza nei luoghi più remoti, e non potendo io commentare i vari capolavori gramaglieschi, essendo in cura per un serio caso di ipertricosi alla barba, per quest’ultimo capitolo ho dovuto chiedere l’assistenza di un amico che lavora in un circo ed è quindi ben qualificato per l’ingrato compito.

Leggi tutto

LA GRAMAGLIADE-40-MA I LETTORI SARANNO PROPRIO TUTTI FESSI?

LA GRAMAGLIADE

ovvero

EPOPEA DI UNO SPIRITISTA NEMICO DI MARIA VALTORTA

 

CAPITOLO SESTO

MA I LETTORI SARANNO PROPRIO TUTTI FESSI?

Terza puntata

 

Ma torniamo alla Valtorta, che nella sua esaltazione, a parere dell’illuminato illuminista PAG, pretendeva (p. 223) “un trionfo ecclesiastico con tutte le dovute approvazioni. Le sue reazioni da questo punto di vista erano estremamente ambigue (sic!). Lasciò per testamento di venir sepolta al mattino presto, onde rimanere ignorata, e combatté anni e anni per essere ufficialmente riconosciuta come carismatica straordinaria. Diffondeva i suoi scritti (sic!) e nello stesso tempo diceva al suo Gesù di voler restare nascosta e anonima.”

Leggi tutto

LA GRAMAGLIADE-39-MA I LETTORI SARANNO PROPRIO TUTTI FESSI?

LA GRAMAGLIADE

ovvero

EPOPEA DI UNO SPIRITISTA NEMICO DI MARIA VALTORTA

 

CAPITOLO SESTO

MA I LETTORI SARANNO PROPRIO TUTTI FESSI?

Seconda puntata

 

Ecco che dall’alta vetta già risuona la trombetta che bandisce la dottrina con la solita manfrina (rime del tutto casuali ed estemporanee). Infatti il PAG straparla di (pp. 207-208 nota): “processi di regressione infantile che esigono in genere figure immaginarie, come ad esempio un angelo custode, deputato a vegliare sul soggetto.” Prendiamo nota: l’illuminato PAG nega gli angeli custodi. Ma allora chi mai avrà lui, come custode?

Leggi tutto

LA GRAMAGLIADE-38-MA I LETTORI SARANNO PROPRIO TUTTI FESSI?

LA GRAMAGLIADE

ovvero

EPOPEA DI UNO SPIRITISTA NEMICO DI MARIA VALTORTA

 

Cap. 6 

Diabolus vomitans

 

CAPITOLO SESTO

MA I LETTORI SARANNO PROPRIO TUTTI FESSI?

Prima puntata

 

Ritornato nel Borneo tra i cacciatori di teste il nostro valoroso missionario, si è categoricamente rifiutato di continuare la sua meritoria opera di commento. Ne è seguito un lungo periodo di incertezza. Poi sono stato abbastanza fortunato da incontrare l’ex-cappellano cattolico del carcere di Alcatraz, il quale si è detto disposto a prendere in mano l’“ignobile pastrocchio”. Naturalmente ho protestato per l’evidente prevenzione dell’ecclesiastico, ma quello mi ha risposto che ne aveva sentito a chilometri di distanza una puzza che avrebbe fatto vomitare anche Belzebù. Io per fortuna ho il naso tappato per l’allergia e non ho sentito niente.

Leggi tutto

MONTECASSINO E I LIBERATORI

Montecassino 15 febbraio 1944

Montecassino 15 febbraio 1944

Con i più sentiti ringraziamenti ai liberatori

Così hanno liberato anche l’Irak, la Siria, la Libia, ecc. ecc.

Leggi tutto

ORO O LATTA (DENIS GUEDJ, IL TEOREMA DEL PAPPAGALLO)

 

ORO O LATTA: QUESTO È IL PROBLEMA

Abbiamo deciso di premiare con opportuni segni del nostro apprezzamento le opere letterarie e cinematografiche che hanno attratto il nostro interesse. Questa rubrica viene aggiornata quando ci pare e il nostro giudizio è inappellabile.

I TRIGOTTI

-Figura_aquila

Abbiamo il piacere di conferire l’aquila d’oro a questo interessante e curioso romanzo che in qualche modo si ricollega alle preziose opere di storia della scienza di Francesco Agnoli, già recensite nel nostro sito:

Leggi tutto

POVERA SCUOLA ITALIANA

POVERA SCUOLA ITALIANA

Povera scuola italiana

Cosa aspettiamo a renderci conto che una scuola di ignoranti è proprio quello che il regime vuole, dato che su un popolo di ignoranti si spadroneggia meglio? Dato che un popolo di ignoranti si insulta meglio? Dato che un popolo di ignoranti si opprime meglio? Dato che un popolo di ignoranti si sfrutta meglio? Dato che un popolo di ignoranti si svende meglio allo straniero? Dato che un popolo di ignoranti si tradisce meglio? Dato che un popolo di ignoranti si massacra meglio? L’ignoranza è, per il regime che ci tartassa, una cosa molto meglissima. Speriamo che, col nuovo governo, ci sia un miglioramento, anche se, purtroppo, gli sconci sinistroidi hanno ancora troppe leve di potere e la grande stampa massonico-repubblicoide li spalleggia accanitamente perché continuino a far danno molto meglierrimo.

Leggi tutto

LA GRAMAGLIADE-37-CHIACCHIERE DELIRANTI SU PASSIONE E RISURREZIONE

LA GRAMAGLIADE

ovvero

EPOPEA DI UNO SPIRITISTA NEMICO DI MARIA VALTORTA

 

CAPITOLO QUINTO

CHIACCHIERE DELIRANTI SU PASSIONE E RISURREZIONE

Quarta puntata

 

Quando mai la Valtorta ha mai asserito di “conoscere tutto”? Il PAG mente, come al solito. Mente e insulta, con vomitevole arroganza, perché si sente mortalmente offeso al minimo cenno di rimprovero rivolto ai dottori difficili, pieni di inutile paglia, e con la coda di paglia, ai quali sa di appartenere.

Ecco subito un altro vomito di insulti gramaglieschi (p. 194): “Il gioiello di tutta l’opera è la dichiarazione solenne di Gesù del 27 aprile 1947. Dopo aver esaltato l’amore di Maria Valtorta, la quale splenderà come stella nell’eternità, Gesù asserisce che visioni e dettati sono terminati con il racconto di Pentecoste: la sua Maria, il suo piccolo Giovanni ha distribuito le sue parole agli ignoranti, ai tiepidi e ai dubbiosi nella fede, nonostante fosse una martire dell’odio di quanti non avevano creduto alle buffonate (sic!) del Poema dell’Uomo-Dio, che pure strappavano tante prede a Satana.” Il becero sarcasmo di quest’individuo è miseramente smentito dalle molteplici conversioni realmente ottenute e attestate dalle frequenti richieste di traduzioni nelle più diverse lingue da parte di sacerdoti e prelati che avevano potuto constatare il bene arrecato alle anime dall’Opera valtortiana.

Leggi tutto

NECROLOGIO

Leggi tutto

LA GRAMAGLIADE-36-CHIACCHIERE DELIRANTI SU PASSIONE E RISURREZIONE

LA GRAMAGLIADE

ovvero

EPOPEA DI UNO SPIRITISTA NEMICO DI MARIA VALTORTA

 

CAPITOLO QUINTO

CHIACCHIERE DELIRANTI SU PASSIONE E RISURREZIONE

Terza puntata

 

Con spossante monotonia suscitatrice di profonda nausea perfino ai demoni, il PAG riversa poi (pp. 191-192) il suo delirante sarcasmo e la sua inesauribile sacca di bile sull’elezione dell’apostolo Mattia, sulla Pentecoste (lo disturba fin nelle più intime budella quella fiamma dello Spirito Santo che forma una corona sul capo benedetto della Vergine Santissima), sulla Via Crucis ripercorsa dagli Apostoli che avevano abbandonato Gesù, e così via.

Leggi tutto

(Pagina 2 di 3)

© I TRIGOTTI & Tutti i diritti riservati & C.F. BGNMLE41D04D969T & Privacy Policy & Informativa Cookies & Credits dpsonline*

mattis elit. libero. ultricies ut sed tempus elementum efficitur. venenatis